giovedì 5 novembre 2015

Agevolazioni fiscali e Contributi



Agevolazioni fiscali per l'acquisto di sussidi tecnici ed informatici per le famiglie di persone con disabilità.

1.
Detrazione dalle imposte sui redditi
Detrazione IRPEF pari al 19% della spesa totale sostenuta per l’acquisto dei sussidi tecnici e informatici, compresi i software didattici.
La documentazione da presentare in fase di denuncia:
- il certificato attestante l'invalidità;
- la prescrizione del medico curante che attesti che il sussidio tecnico o informatico è volto a facilitare l’autosufficienza e la possibilità d’integrazione del soggetto riconosciuto portatore di handicap
- la fattura del prodotto acquistato.

http://www.handylex.org/schede/sussirpef.shtml

2.
IVA agevolata

lunedì 12 gennaio 2015

AAC Talking Tabs

Tipo di tablet: Android
Lingua: Italiano, Multilingue
Play store: http://tinyurl.com/oxhglz6

gratis

AAC Talking Tabs è un'applicazione gratuita per Android per bambini con difficoltà di comunicazione.
Realizzata da un papà, Andrea Colzi, la nuova versione della app verrà presentata dall'autore a Prato venerdì 16 gennaio alle 18, nella sede dell'Associazione Onlus "Modi di Dire".
Con la applicazione si possono costruire facilmente tabelle o storie da raccontare.
Può essere utilizzata qualunque tipologia di simboli o foto, oppure caricare foto realizzate direttamente dal tablet. Con l'ultimo aggiornamento sono ora incluse nell'applicazione più di 9000 immagini ARASAAC, in diverse lingue.
Le tabelle sono suddivise in 9 categorie: Persone, Azioni, Oggetti, Cibo, Posti, Emozioni, Aggettivi, Altro.
Si può decidere di costruire una semplice frase, oppure ascoltare l'immagine con un tap; se farsi raccontare le storie, oppure selezionare ogni singola immagine per ascoltarla alla velocità desiderata.
Costruire tabelle o storie è molto semplice: selezionando Edit Mode dal menu principale, si è in grado di inserire, modificare e cancellare qualsiasi immagine.
Backup and Restore permettono di salvare il lavoro e di trasferirlo su altri dispositivi che abbiano a loro volta installato Aac Talking Tabs.
L'applicazione può girare sia su smartphone che su tablets dalla vs. 2.2 alla 4.4, ed è stata ottimizzata per tablet da 7, 8 e 10 ''. Alcune funzionalità sono disponibili solo per versioni di Android >=3.x (es. drag and drop).
Andrea Colzi ha realizzato anche un videotutorial che illustra l'installazione passo passo.
Tutte le informazioni sulla app e gli aggiornamenti possono essere reperite sul suo sito web  http://www.lisea.com/?page=aac




immagine stilizzata di un robottante bandiere sul fondo e la bandiera italiana in primo pianomano che paga un regalo con una sbarra rossa trasversalemano di un adulto che si tende verso quella di un bambino

sabato 29 novembre 2014

Il cuore pulsante di App...però!

La nostra presenza a Handymatica 2014 sta riscuotendo molto interesse e non possiamo esserne che contente. Ringraziamo tutti quelli che si sono affacciati allo stand dei Genitori Tosti per scoprire le caratteristiche del nostro progetto e le persone che lo hanno ideato.

Dato che quest'ultima è una delle informazioni più richieste, ho pensato di buttare giù velocemente due righe sull'origine del nostro blog.

App...però! nasce nel 2013 grazie alla collaborazione tra la sottoscritta (Maria Grazia Fiore), Elisabetta Brancaccio e Nicoletta Wojciechowski.

La competenza professionale di Elisabetta nell'utilizzo dell'iPad e della CAA nella riabilitazione è stata la prima colonna portante del progetto, che si è così potuto avvalere di una esperienza pratica sul campo, permettendoci un taglio scientifico (avvalorato dalla consulenza di Mario Damiani) difficilmente raggiungibile in così poco tempo.

mercoledì 26 novembre 2014

Un pò...di APP...PERO' !

Saremo a HANDImatica (Bologna) da domani, giovedì 27 novembre, fino a sabato 29
STAND 72 GENITORI TOSTI
Venite a trovarci!


Tutte le informazioni qui:
http://www.appinclusion.blogspot.it/2014/11/apppero-handimatica-2014.html

simbolo delle informazioni con la i all'interno di un cerchio su sfondo azzurromano di un adulto che si tende verso quella di un bambino

domenica 23 novembre 2014

Logica con la tartaruga

Legenda: 
Tipo di tablet: Ipad, Iphone
Lingua: Italiano, Multilingua
App store: http://tinyurl.com/m6m3udq

1, 79 euro



Scopo del gioco è di far tornare a casa le tartarughe presenti, trascinando le giuste frecce in successione per consentire ai protagonisti del gioco di seguire la direzione corretta. Le frecce sono contraddistinte da diversi colori per rendere più semplice il riconoscimento.
L’applicazione è caratterizzata da 2 macro livelli (in cui troviamo 81 livelli in ognuno): facile, difficile.
Nel primo le frecce devono essere trascinate all’interno dei riquadri tratteggiati per creare un percorso.
Nel secondo invece, le frecce devono essere messe in una barra di avanzamento in basso, sarà quindi necessario immaginare il percorso che dovrà fare la tartaruga senza vederlo.
Una volta completato il percorso si dà il via alle tartarughe e il bambino può costatare se il percorso che ha segnato con le frecce è corretto. Nell’applicazione non è evidenziata in alcun modo né se la freccia è posta in un luogo sbagliato, né se la freccia è giusta.
È presente un rinforzo sonoro e visivo quando il livello è completato nel modo giusto e al termine la schermata riconduce all’elenco dei livelli. Nell’applicazione c’è la possibilità di eliminare il suono (e di conseguenza il rinforzo positivo sonoro) e di accedere ad una semplice spiegazione del gioco in italiano. La grafica è semplice, essenziale dai colori vivaci e il numero di livelli è elevato, così da garantire un gioco che non si esaurisce in poco tempo. Logica con la tartaruga risulta utile per migliorare le abilità logiche e di pianificazione.

Disponibile anche in un pacchetto con altri giochi di logica (5 applicazioni; 4,99 euro)
http://tinyurl.com/kxnkuvu

Annalisa Garofalo

immagine stilizzata dell'iPad in bianco e nero tante bandiere sul fondo e la bandiera italiana in primo pianotriangolo parzialmente colorato con sbarra rossa sopra