sabato 29 novembre 2014

Il cuore pulsante di App...però!

La nostra presenza a Handymatica 2014 sta riscuotendo molto interesse e non possiamo esserne che contente. Ringraziamo tutti quelli che si sono affacciati allo stand dei Genitori Tosti per scoprire le caratteristiche del nostro progetto e le persone che lo hanno ideato.

Dato che quest'ultima è una delle informazioni più richieste, ho pensato di buttare giù velocemente due righe sull'origine del nostro blog.

App...però! nasce nel 2013 grazie alla collaborazione tra la sottoscritta (Maria Grazia Fiore), Elisabetta Brancaccio e Nicoletta Wojciechowski.

La competenza professionale di Elisabetta nell'utilizzo dell'iPad e della CAA nella riabilitazione è stata la prima colonna portante del progetto, che si è così potuto avvalere di una esperienza pratica sul campo, permettendoci un taglio scientifico (avvalorato dalla consulenza di Mario Damiani) difficilmente raggiungibile in così poco tempo.

mercoledì 26 novembre 2014

Un pò...di APP...PERO' !

Saremo a HANDImatica (Bologna) da domani, giovedì 27 novembre, fino a sabato 29
STAND 72 GENITORI TOSTI
Venite a trovarci!


Tutte le informazioni qui:
http://www.appinclusion.blogspot.it/2014/11/apppero-handimatica-2014.html

simbolo delle informazioni con la i all'interno di un cerchio su sfondo azzurromano di un adulto che si tende verso quella di un bambino

domenica 23 novembre 2014

Logica con la tartaruga

Legenda: 
Tipo di tablet: Ipad, Iphone
Lingua: Italiano, Multilingua
App store: http://tinyurl.com/m6m3udq

1, 79 euro



Scopo del gioco è di far tornare a casa le tartarughe presenti, trascinando le giuste frecce in successione per consentire ai protagonisti del gioco di seguire la direzione corretta. Le frecce sono contraddistinte da diversi colori per rendere più semplice il riconoscimento.
L’applicazione è caratterizzata da 2 macro livelli (in cui troviamo 81 livelli in ognuno): facile, difficile.
Nel primo le frecce devono essere trascinate all’interno dei riquadri tratteggiati per creare un percorso.
Nel secondo invece, le frecce devono essere messe in una barra di avanzamento in basso, sarà quindi necessario immaginare il percorso che dovrà fare la tartaruga senza vederlo.
Una volta completato il percorso si dà il via alle tartarughe e il bambino può costatare se il percorso che ha segnato con le frecce è corretto. Nell’applicazione non è evidenziata in alcun modo né se la freccia è posta in un luogo sbagliato, né se la freccia è giusta.
È presente un rinforzo sonoro e visivo quando il livello è completato nel modo giusto e al termine la schermata riconduce all’elenco dei livelli. Nell’applicazione c’è la possibilità di eliminare il suono (e di conseguenza il rinforzo positivo sonoro) e di accedere ad una semplice spiegazione del gioco in italiano. La grafica è semplice, essenziale dai colori vivaci e il numero di livelli è elevato, così da garantire un gioco che non si esaurisce in poco tempo. Logica con la tartaruga risulta utile per migliorare le abilità logiche e di pianificazione.

Disponibile anche in un pacchetto con altri giochi di logica (5 applicazioni; 4,99 euro)
http://tinyurl.com/kxnkuvu

Annalisa Garofalo

immagine stilizzata dell'iPad in bianco e nero tante bandiere sul fondo e la bandiera italiana in primo pianotriangolo parzialmente colorato con sbarra rossa sopra

martedì 18 novembre 2014

Appperò a HANDImatica 2014


che cos'è?



HANDImatica è una mostra–convegno nazionale dedicata a Tecnologie ICT e disabilità.
La manifestazione è organizzata dalla Fondazione Asphi, onlus impegnata fin dal 1980 sul fronte dello studio, ricerca e sperimentazione delle tecnologie informatiche come strumento per l'inclusione scolastica, lavorativa e sociale delle persone con disabilità.

HANDImatica si svolge ogni due anni con l'obiettivo di riunire esperti, aziende, operatori e famiglie sul tema delle tecnologie digitali a favore delle persone con disabilità e delle persone anziane non più autosufficienti o con fragilità.

Gli argomenti trattati dalla manifestazione 2014:
  • Società digitale ed e-inclusion
  • Scuola digitale Inclusiva
  • Smart working, tecnologie mobili e Inclusione lavorativa 
  • Adulti e anziani non autosufficienti o fragili
  • Autismo
  • Certificazioni informatiche























Chi?

L’area espositiva accoglierà:
  • Aziende: di ausili, ICT, tecnologie per la didattica, editoria digitale, domotica e arredo tecnologico, telecompagnia, teleassistenza e telemonitoraggio, 
  • Start up: giovani imprese che hanno lanciato o stanno lanciando prodotti tecnologici con finalità sociali e di inclusione. 
  • Area ricerca: progetti e idee presentati con una postazione presidiata e/o poster 
  • Istituzioni e Associazioni
  • Cooperative di servizi
  • Mostre e spazi laboratoriali

dove?orientarsi

Dove?

La manifestazione è organizzata presso l'Istituto Aldini Valeriani Sirani
Via Sario Bassanelli, 9  Bologna

Dalla Stazione centrale di Bologna: camminare per 50 metri verso la pensilina dei bus urbani dell’autostazione dei bus (via Indipendenza) e prendere una qualsiasi linea del 27 (A, B o C) direzione Corticella (periferia) e scendere alla fermata “Istituto Aldini Valeriani”.
Servizio navetta gratuito per persone con disabilità http://www.handimatica.com/da-sapere/
In Autobus : Linee 27A - 27B - 27C - 95 - 97 - 98 direzione Corticella - Fermata "Istituti Aldini Valeriani"
In Auto: dalla Tangenziale, Uscita 6 (Castel Maggiore), proseguire su Via Corticella in direzione Bologna Centro. Via Bassanelli è la prima a destra dopo il cavalcavia.
Dall'Autostrada A1 (Milano-Roma)- Uscita Borgo Panigale, Tangenziale in direzione S.Lazzaro di Savena, Uscita 6 (Castel Maggiore), proseguire su Via Corticella in direzione Bologna Centro. Dall'Autostrada A13 (Bologna-Padova) e A14 (Bologna-Ancona) - Uscita Bologna - Arcoveggio, Tangenziale in direzione Casalecchio di Reno, Uscita 6 (Castel Maggiore), proseguire su Via Corticella in direzione Bologna Centro

quando?

Quando?

Per tre giorni: 27, 28, 29 novembre 2014 (giovedì, venerdì, sabato), dalle ore 9 alle 18

noi

APPPERO' Noi ci saremo!!!

Vi aspettiamo!!!

STAND GENITORI TOSTI, postazione 72 , fine corridoio D


HANDImatica
Mostra – Convegno nazionale Tecnologie ICT e disabilità
http://www.handimatica.com/

Se effettuate l'iscrizione e il biglietto on-line (del tutto gratuito) potete prenotare il posto ai seminari di Vostro interesse ed evitate eventuali code all'ingresso http://www.handimatica.com/iscrizione/

simbolo delle informazioni con la i all'interno di un cerchio su sfondo azzurromano di un adulto che si tende verso quella di un bambino

mercoledì 5 novembre 2014

Numerosity: gioca con numeri

Tipo di tablet: Ipad, versione IOS 8
Lingua: Italiano, Inglese

versione di prova
un capitolo 0,89 euro
pacchetto completo 5,49 euro




Numerosity è un’applicazione educativa che può essere sfruttata per migliorare le abilità di calcolo a mente. Utile per bambini con difficoltà di apprendimento, la app ha il vantaggio di poter monitorare nel tempo i parametri di correttezza e velocità.

lunedì 3 novembre 2014

Per limitare il tempo di gioco

Abbiamo già visto, grazie ad Elisabetta Brancaccio, che è possibile proteggere con password e limitare l'uso dell'Ipad ad una sola applicazione (post e video).
Per quanto riguarda la protezione dell'accesso a Internet, ai social, e alla protezione della nostra privacy, rimandiamo alle impostazioni di sicurezza dell'Ipad (restrizioni), già previste da casa Apple. 
Un'altra possibilità, per evitare che i nostri figli siano intrappolati da giochi "ipnotici" al di fuori del nostro controllo, è quella di installare un'applicazione che limiterà la quantità di tempo di utilizzo del device in generale.
Abbiamo trovato inoltre altre applicazioni interessanti che aiutano i nostri bambini a stabilire turni di gioco, nel caso l'Ipad sia usato (in casa, in classe o a terapia) da più bambini contemporaneamente.

Limit Game Time Now!
iPad / iPhone, gratis

All'interno dell'applicazione è possibile impostare quanti minuti i bambini possono utilizzare il dispositivo. Verrà quindi richiesta una password. A questo punto si può avviare il timer e consegnare il dispositivo al bambino. Quando il timer finisce verrà visualizzato un allarme. Per interromperlo, il bambino deve consegnare del dispositivo al genitore/operatore che potrà sbloccarlo ed eventualmente arrestare l'allarme con la password preimpostata. In caso contrario, l'allarme continuerà ad apparire.

Screen Time

iPad / iPhone, 1,79 euro

Screen Time è una semplice applicazione che permette di limitare il tempo di utilizzo di un iPhone o iPad. Allo scadere del tempo, una serie di notifiche evitaranno che i bambini possano utilizzare il dispositivo fino a quando si immette il codice corretto.

Tempo Tim

iPad / iPhone 0,89 euro

Tempo Tim è uno strumento per aiutare i bambini che condividono un iPad. A intervalli specificati, Tim interromperà qualsiasi applicazione in esecuzione su iPad o iPhone e comunicherà all'utente che è il momento di dare il cambio.

SharingTimer

iPad / iPhone 0,89 euro

Questa applicazione, attraverso l'impostazione di un timer, aiuterà i bambini a usare l'Ipad per un certo periodo di tempo, e di consegnarlo al giocatore successivo. È stato pensato anche per condividere giocattoli reali, giochi da tavolo o stabilire i turni di gioco all'aria aperta.
Nella pagina delle impostazioni si può impostare il nome dei giocatori,  inserire la loro fotografia e il numero di partecipanti all'attività.
Anche per l'attività prescelta si può inserire l'immagine corrispondente: dunque può essere ampliato il suo uso per limitare o stabilire turni per la visione della TV o di altri giochi elettronici.
L'interfaccia della app è perfetta per i pre-lettori , aiutati anche da animazioni e suoni di avviso.

Turn Taker


iPad / iPhone, 2,69 euro

Turn Taker, app pensata specificatamente per bambini con autismo, insegna la turnazione ed il buon comportamento sociale attraverso una storia illustrata. La condivisione del gioco viene impostata mediante un timer.


immagine stilizzata dell'iPad in bianco e nerocellulareschermo di PC con omino che studia tre omini di cui uno punta l’indice verso di sé per indicare che è il suo turno

martedì 28 ottobre 2014

Appperò a Mediaexport 2014


Mediaexpo a Crema (CR)





Che cos'è?

- Formazione operativa per i docenti (con esonero ministeriale)
- Esposizione di progetti didattici realizzati
- Laboratori per ragazzi
- Sensibilizzazione delle famiglie
- Opportunità gratuite rivolte a tutti gli ordini di scuola

L'area della tecnologia comprende, in particolare:

- Esperienze con la LIM
- Software free per computer ad uso didattico, riabilitativo o creativo
- Utilizzo di tablet e Ipad e relative applicazioni in ambito didattico, riabilitativo o creativo
- Robotica



A chi si rivolge?

- Alle scolaresche dai 3 anni in poi
- Ai docenti di ogni ordine e grado di scuola
- Agli operatori culturali ed educativi
- Alle famiglie interessate alle tematiche


orientarsi


Dove?

La manifestazione è organizzata presso l’Università di Crema - Polo Didattico e di Ricerca
a CREMA (CR), via Bramante, 65.

Quando?

Per tre giorni: 6 , 7 e 8 novembre 2014 (giovedì-venerdì-sabato)





Noi ci saremo!!!

Vi aspettiamo numerosi...e non dimenticate di portare con voi la chiavetta USB!!!



Mediaexpo2014 locandina

Il sito di MEDIAEXPO 2014
La locandina


simbolo delle informazioni con la i all'interno di un cerchio su sfondo azzurromano di un adulto che si tende verso quella di un bambino

sabato 25 ottobre 2014

Come bloccare l'iPad su una app specifica (video)

A completamento del post sull'argomento, ecco qui il video dimostrativo (by Elisabetta Brancaccio) su come bloccare la app che stiamo usando. Buona visione!


immagine stilizzata dell'iPad in bianco e nero schermo di PC con omino che studia

lunedì 15 settembre 2014

Le mie prime Parole

Tipo di tablet: Ipad, Iphone, Android
Lingua: Italiano, Inglese
Playstore: http://tinyurl.com/lrclrhd

gratis per Ipad
0,76 euro per Android

L' applicazione Le mie prime parole, nei bambini piccoli (2-3 anni), favorisce l'acquisizione di parole nuove e consente di arricchire il vocabolario. Nei bambini più grandicelli (3/6 anni) con disturbo del linguaggio, aiuta la costruzione del lessico grazie alla suddivisione degli stimoli in diverse categorie.
Sono presenti più di 300 parole comuni italiane utilizzate nella vita quotidiana, con la relativa immagine. Le immagini sono presentate con un audio molto chiaro e ben scandito. In particolare nella sezione dedicata agli animali, ogni animale ha associato il verso corrispondente.
Le parole sono raggruppate in: animali, cose da mangiare, forme, giocattoli, parti del corpo, abbigliamento, sentimenti, mezzi di trasporto, colori, azioni, borsa della mamma, filastrocche.



Ringraziamo mamma Teresa che ha realizzato questo video con il suo bambino :)


video


immagine stilizzata dell'iPad in bianco e nero immagine stilizzata di un robot bandiera italiana bandiera inglesemano che paga un regalo con una sbarra rossa trasversale